I principali strumenti ed apparecchiature per la bellezza

Un consulente di bellezza è uno specialista del benessere che ha il compito di guidare il paziente nella cura del proprio corpo. Talvolta si tratta di aiutarlo a combattere le proprie insicurezze, e quindi, metterlo a proprio agio. L’estetista non si occupa solo di eseguire un massaggio anticellulite, di bendaggio, o di un bel make-up; ma aiuta il cliente ad acquisire maggiore consapevolezza di se stesso. Migliorando, così, la sua autostima.

Guidare il paziente nella scelta dei trattamenti più adatti, consigliare una serie di massaggi combinati ad una giusta alimentazione, o dei cosmetici specifici. L’estetista possiede una serie di competenze notevoli, che gli consentono di assistere il cliente durante tutto il suo percorso.

Spesso prima di iniziare è necessario studiare la storia clinica e mentale del paziente. Ad esempio, se si tratta di un soggetto ansioso, o particolarmente stressato. Considerare l’emotività della persona è importante per determinare, poi, la modalità con cui verranno effettuati i successivi trattamenti.

Perciò, essere dotati di apparecchiature che possano agevolarci e fare la differenza nel lavoro diventa essenziale. Molto spesso si dà per scontato che quando un’estetista decide di aprire il proprio centro estetico sappia già quali siano gli strumenti principali da acquistare. Eppure molto spesso non è affatto così, proprio perché si è all’inizio della propria attività. Ci sono diversi quesiti da considerare, ma molte delle risposte si otterranno strada facendo.

Stabilire un target da cui partire

Nel momento in qui si decide di avviare una propria attività è normale avere mille dubbi, ma questa guida può risolverne qualcuno. Un target da cui partire, potrebbe aiutarti nell’acquisto delle tue apparecchiature principali. Stabilire in anticipo a quale tipo di clientela voglia rivolgerti è il primo step.

Se desideri acquisire dei clienti di qualità, devi reperire delle attrazzature di altrettanto valore, che ti consentano di differenziarti dal mercato concorrenziale. Non basta solo acquistare dei dettagli essenziali. Ma occorre un’accurata selezione, in modo da offrire al paziente dei servizi unici. Ed un’esperienza indispensabile, da cui voler tornare.

Creare un bisogno di soddisfazione ed un legame potrebbe aiutarti a definire il tuo target. Potrai decidere se affrontare delle spese un po’ meno ridotte all’inizio, ed includere successivamente degli apparecchi sofisticati. Ma decidere di valutare la scelta degli accessori successivamente, non è sempre il passo giusto. Il target va stabilito in anticipo. Se si decide di investire sulla quantità, il cliente sarà abituato ad affidarsi ai tuoi servizi economici, e diventerà difficile riuscirlo a convertire ad un piano più oneroso. Anche se questo comporta un aumento della qualità del servizio.

Le principali apparecchiature che devi avere per avviare la tua attività di bellezza

Impostare fin dall’inizio, il tipo di attività che andremo a svolgere sulla nostra clientela, può aiutarci in futuro a raccogliere i frutti del nostro duro lavoro. Per questo è importante conoscere quali strumenti possano fare la differenza nelle nostre sedute. E quali accessori siano indispensabili;

  • Sterilizzazione ed igene. Un ruolo fondamentale è ricorperto dalla cura degli strumenti, che necessitano un igenizzazione continua, tra un cliente e l’altro. Ricordiamoci l’autoclave, per una sterilizzazione sicura e veloce. Guanti e mascherine, prodotti disinfettanti, carta asciugamani e dispenser. Ed importantissima, la cassetta di pronto soccorso.
  • Teli, asciugamani in spugna, e coprilettino.
  • Strumenti per manicure e pedicure.
  • Prodotti per la depilazione.
  • Linea cosmetica corpo e viso. Come oli, creme, fanghi, candele cosmetiche e per ambiente.
  • Accessori e protettori solarium
  • Tutta la parte dedicata all’estetica. Quali: pinzette, extension ciglia, colle e primer, prodotti per tinta sopracciglia. Pennelli, valige trucco make-up. Indispensabili gli smalti curativi ed i classici professionali, oltre che gel e semipermanente.

Costruire un prospetto accurato di ciò che serve non è scontato. E non lo è neanche acquistare degli oggetti d’arredo, in grado di trasmettere sensazioni positive al cliente. Adibire uno spazio di relax durante la sala d’attesa non è uno step da saltare. Comprare degli oggetti d’arredo, come dei divani comodi o degli espositori da terra o muro; invogliano l’acquisto dei vostri prodotti esposti o sponsorizzati sul vostro catalogo. Un’entrata, certo, da non sottovalutare.

L’arredamento estetico è il nostro miglior alleato, indispensabili;

  • Lettini da massaggio elettrici
  • Lettini SPA
  • Poltrone pedicure
  • Carrelli e sgabelli per estetica
  • Postazioni da manicure
  • Lettini fisioterapia e massaggio
  • Cuscini fisioterapia

Acquistare apparecchiature di qualità in siti che espongano caratteristiche e prezzi

Più alto sarà lo standard che vorremo offrire ai nostri clienti, più accurata sarà la selezione da fare. Proprio per questo è importante affidarsi a siti professionali che vi mostrino le caratteristiche ed i prezzi in modo chiaro e trasparente. Un aspetto da non trascurare è la possibilità di poterli contattare facilmente. Studiate il sito in tutti i suoi dettagli, cercate di capire se tutte le informazioni importanti sono esposte chiaramente. Come il numero di telefono, un e-mail, la possibilità di reso, o semplicemente l’opzione di ricevere un consiglio da parte del personale.

Uno dei siti consigliati è quello di mbfstores.com, in cui si possono reperire facilmente tutti gli strumenti di cui abbiamo bisogno. I prodotti e le apparecchiuature per il benessere sono divise per categorie. In modo da avere un prospetto visivo chiaro di ciò che avremo bisogno per la nostra attività, sia prima che durante. Le consegne vengono effettuate entro i 3 giorni lavorativi, ed i pagamenti sono al 100% sicuri.

Autore dell'articolo: berna00